Passa avanti
Gli Amminoacidi Essenziali

Gli Amminoacidi Essenziali

Ogni singola unità di proteina è chiamata amminoacido. Ma le tipologie sono tra le più disparate. Le proteine che troviamo normalmente nella nostra alimentazione presentano una varietà di circa 20amminoacidi differenti.
Una volta ingerito il cibo, stomaco e duodeno fanno la loro parte per scomporre tali molecole ed i singoli amminoacidi vengono poi assorbiti dall’organismo tramite l’intestino.

La loro funzione è importantissima, poiché forniscono al corpo tutto quello che gli serve per la crescita e la ricostruzione delle cellule. Sono davvero di vitale importanza. Tra i 20 amminoacidi ce ne sono 8 chiamati anche essenziali (9 durante la crescita dell’individuo, fino ai 18 anni). Questa tipologia si differenzia dalle altre in quanto il nostro organismo non è in grado di sintetizzarla partendo da altre molecole.

Questi otto amminoacidi vanno quindi forniti all’organismo tramite una dieta sana e variegata.
Per una sintesi proteica completa, gli amminoacidi essenziali devono essere presenti in modo armonico e totale. Qualora ce ne fosse anche solo uno carente (amminoacido limitante), la sintesi non avverrebbe.

Gli 8 amminoacidi essenziali sono:

  • Fenilalanina
  • Isoleucina
  • Lisina
  • Leucina
  • Metionina
  • Treonina
  • Triptofano
  • Valina

COME ASSUMERE GLI 8 AMMINOACIDI ESSENZIALI

Ogni individuo, per salvaguardare la propria salute e prevenire numerosi disturbi e malattie, dovrebbe cercare di alimentarsi nel modo più sano e corretto possibile. Questo significa mangiare i prodotti forniti da terra ed animali senza esagerare con i condimenti ed evitando i cibi precotti.
In natura abbiamo, per fortuna, una vasta quantità di alimenti che contengono tutti e 8 gli amminoacidi essenziali. Sono le proteine nobili, o proteine complete, e si trovano in uova, pesce, formaggi e carne.
Altri alimenti, come ad esempio le verdure, invece, sono carenti di molti di questi amminoacidi e forniscono quindi delle proteine definite incomplete. Non per questo, però si tratta di alimenti da evitare all’interno di un’alimentazione equilibrata.

LE CARNI CONTENGONO AMINOACIDI?

Le carni generalmente contengono una quantità sufficiente di tutti gli amminoacidi, mentre i cereali sono carenti in lisina e triptofano. I legumi, dal canto loro, non contengono metionina. Ecco che l’abbinamento legume-cereale è un piatto completo che consente la sintesi proteica.
È da sottolineare che non serve, ad ogni singolo pasto, fornire all’organismo gli 8 amminoacidi essenziali, in quanto la sintesi non avviene solamente quando la carenza ematica di tale componente limitante risulti particolarmente importante.

Se così non fosse, il genere umano si sarebbe già estinto! Quindi non è fondamentale far attenzione ad ogni singolo pasto e calcolare quali tipi di proteine si consumano. Solamente i vegani dovranno avere una maggior considerazione di tutto ciò che consumano, perché sono sicuramente più a rischio di un mancato rifornimento totale di proteine.

Articolo precedente Formula 1 Herbalife

Lascia un commento

* Campi richiesti