Passa avanti
Dieta E Gelati: Come Conciliare Le Due Cose?

Dieta E Gelati: Come Conciliare Le Due Cose?

Non manca molto all’estate. Già la nostra testa vola al mare, alle vacanze e… ai gelati! Eh sì, perché quando arriva il gran caldo la voglia di mangiare un gelato è troppo forte. Unire la golosità al piacere di rinfrescarsi durante le torride giornate estive non ha prezzo. Tuttavia noi sappiamo molto bene come mangiare gelati non sia esattamente per il massimo della dieta. Ciononostante non riusciamo proprio a fare a meno di un gelato nei mesi che stanno per arrivare.

Come fare allora a rinfrescarsi con gusto senza rischiare una solenne bocciatura alla prova costume? Ecco i nostri consigli su come conciliare dieta e gelati. Quello più ovvio, di mangiare il gelato solo ogni tanto e non tutti i giorni, lo diamo già per scontato.

 

DIETA E GELATI: CON LO YOGURT È MEGLIO

Se ti piacciono i gelati per il loro gusto goloso e rinfrescante, prova a considerare gli yogurt gelato. Diventata quasi una tendenza, quella dello yogurt su cui aggiungere un topping a propria scelta, ha fatto sì che nascessero yogurterie sia nei grandi, sia nei piccoli centri. Lo yogurt gelato è un prodotto ricco di fermenti lattici e decisamente meno calorico rispetto al gelato tradizionale. Chiariamo subito una cosa: è un dolce, è goloso, non è uno sfizio dietetico. Semplicemente, è il male minore (per la linea) se confrontato con il gelato (per il palato invece, a ognuno i suoi gusti).

 

GELATO SÌ, MA BUONO

Il gelato va mangiato ogni tanto. Quella volta che lo mangi, compralo buono. I gelati confezionati sono spesso ricchi di oli vegetali idrogenati. Questo non ci dà garanzie che una gelateria tradizionale non li impieghi, ma di sicuro facciamo una scelta di maggiore qualità. E poi diciamocelo: chi non troverebbe mille volte meglio un gelato artigianale rispetto anche al più pubblicizzato cono trendy del momento?

 

CONI, COPPETTE, SORBETTI, GHIACCCIOLI… A OGNUNO IL SUO

Il gelato artigianale si può mangiare ordinandolo in coppette o in coni. Scegliere la misura piccola ci permetterà di risparmiare qualche caloria e ci consente ugualmente di toglierci un piccolo sfizio. Mangiandolo lentamente, ci si sazierà più velocemente senza bisogno di ordinare coppette o coni più grandi. Senza contare l’aspetto più scontato, che comunque non guasta mai notare: il formato piccolo è il più economico. Ci risparmieremo 50 cent / 1 euro massimo, ma sono sempre soldi in più che avremmo dovuto spendere per formati più grandi.

Se siamo fortunati da preferire il fresco gusto della frutta rispetto alle tentazioni cioccolatose, la nostra pancia ci ringrazierà. I sorbetti alla frutta e i ghiaccioli sono infatti sicuramente meno calorici e deleteri per la nostra linea. Sono pur sempre anche loro uno sgarro, quindi se siamo fan dei gusti più golosi, meglio ripiegare su questi ultimi e togliersi così la voglia di gelato per almeno una settimana.

Pronti a godervi l’estate all’insegna del benessere e, perché no, di un gustoso gelato da concedersi ogni tanto? Coniugare dieta e gelati è possibile, a patto di aderire sempre al principio della moderazione!

Articolo precedente Formula 1 Herbalife

Lascia un commento

* Campi richiesti